Vai al Referendum

Come votare

Per il Referendum costituzionale previsto dall’articolo 138 della Costituzione, le schede di votazione contengono il testo completo del quesito seguito dalle risposte prestampate Sì e No.
All’elettore e all’elettrice viene consegnata la scheda per la votazione la scheda. Si vota tracciando con la matita un segno sulla risposta prescelta e, comunque, nel rettangolo che la contiene.
Tracciando un segno sul “SI” si esprime la volontà di APPROVARE il testo della legge costituzionale sottoposta a Referendum, tracciando un segno sul “NO” si esprime la volontà di NON APPROVARE il testo della legge costituzionale sottoposta a Referendum.

Articolo 138 della Costituzione italiana:

Le leggi di revisione della Costituzione e le altre leggi costituzionali sono adottate da ciascuna Camera con due successive deliberazioni ad intervallo non minore di tre mesi, e sono approvate a maggioranza assoluta di ciascuna Camera nella seconda votazione.

Le leggi stesse sono sottoposte a referendum popolare quando, entro tre mesi dalla loro pubblicazione, ne facciano domanda un quinto dei membri di una Camera o cinquecentomila aventi diritto al voto o cinque Consigli regionali. La legge sottoposta a referendum non è promulgata, se non è approvata dalla maggioranza dei voti validi.

Fac-simile scheda elettorale

FAQ Referendum 2020